spacer.png, 0 kB
INFORMAZIONI

Cos'è SANSONE

MODULO ISCRIZIONE
ORATORIO - Minorenni

MODULO ISCRIZIONE
ORATORIO - Maggiorenni

ORARI

Sante Messe

- Feriale: 8.30 - 18.00
- Prefestiva: 18.00
- Festiva: 9.00 - 10.30 - 18.00

Catechesi anno 2018/2019

Elementari (ore 16,45 - 18,00)
- Lunedì: Quinta elementare.
- Martedì: Terza elementare.
- Mercoledì: Seconda elementare.
- Giovedì: Quarta elementare.

Medie

- Prima: venerdì 16,45 -18:00
- Seconda e Terza: venerdì 18.30 - 19,45

Adolescenti (1^-2^-3^ sup.)
Venerdì 20,45 - 22,00
Sempre a Sovico

18/19enni e giovani:
mercoledì sera a Biassono

Parrocchia

Segreteria parrochiale

- Da Lunedì a Sabato (e prefestivi):
dalle ore 09.00 alle ore 11.00

- Martedì e Mercoledì:
dalle ore 17.00 alle ore 19.00

Oratorio

Il bar dell'oratorio è aperto i seguenti giorni con i seguenti orari:

- Lunedì dalle 20:30 alle 23:00
- Martedì dalle 20:30 alle 23:00
- Mercoledì dalle 20:30 alle 23:00
- Venerdì dalle 20:30 alle 23:00
- Domenica dalle 14:30 alle 19:00

Segreteria dell'Oratorio

- Martedì dalle 16:40 alle 18:00
- Mercoledì dalle 16:40 alle 18:00
- Giovedì dalle 16:40 alle 18:00
- Venerdì dalle 16:40 alle 18:00

Battesimi

Ogni prima domenica del mese

Percorso di preparazione al matrimonio cristiano

Da stabilire

 

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
Home
Il Vangelo della Domenica - 17 Marzo 2019

II DOMENICA DI QUARESIMA

DOMENICA DELLA SAMARITANA

Lettura del Vangelo secondo Giovanni 4, 5-42
In quel tempo. Il Signore Gesù giunse a una città della Samaria chiamata Sicar, vicina al terreno che Giacobbe aveva dato a Giuseppe suo figlio: qui c’era un pozzo di Giacobbe. Gesù dunque, affaticato per il viaggio, sedeva presso il pozzo. Era circa mezzogiorno. Giunge una donna samaritana ad attingere acqua. Le dice Gesù: «Dammi da bere». I suoi discepoli erano andati in città a fare provvista di cibi. Allora la donna samaritana gli dice: «Come mai tu, che sei giudeo, chiedi da bere a me, che sono una donna samaritana?». I Giudei infatti non hanno rapporti con i Samaritani. Gesù le risponde: «Se tu conoscessi il dono di Dio e chi è colui che ti dice: “Dammi da bere!”, tu avresti chiesto a lui ed egli ti avrebbe dato acqua viva». Gli dice la donna: «Signore, non hai un secchio e il pozzo è profondo; da dove prendi dunque quest’acqua viva? Sei tu forse più grande del nostro padre Giacobbe, che ci diede il pozzo e ne bevve lui con i suoi figli e il suo bestiame?». Gesù le risponde: «Chiunque beve di quest’acqua avrà di nuovo sete; ma chi berrà dell’acqua che io gli darò, non avrà più sete in eterno. Anzi, l’acqua che io gli darò diventerà in lui una sorgente d’acqua che zampilla per la vita eterna». «Signore – gli dice la donna –, dammi quest’acqua, perché io non abbia più sete e non continui a venire qui ad attingere acqua». Le dice: «Va’ a chiamare tuo marito e ritorna qui». Gli risponde la donna: «Io non ho marito». Le dice Gesù: «Hai detto bene: “Io non ho marito”. Infatti hai avuto cinque mariti e quello che hai ora non è tuo marito; in questo hai detto il vero». Gli replica la donna: «Signore, vedo che tu sei un profeta! I nostri padri hanno adorato su questo monte; voi invece dite che è a Gerusalemme il luogo in cui bisogna adorare». Gesù le dice: «Credimi, donna, viene l’ora in cui né su questo monte né a Gerusalemme adorerete il Padre. Voi adorate ciò che non conoscete, noi adoriamo ciò che conosciamo, perché la salvezza viene dai Giudei. Ma viene l’ora – ed è questa – in cui i veri adoratori adoreranno il Padre in spirito e verità: così infatti il Padre vuole che siano quelli che lo adorano. Dio è spirito, e quelli che lo adorano devono adorare in spirito e verità». Gli rispose la donna: «So che deve venire il Messia, chiamato Cristo: quando egli verrà, ci annuncerà ogni cosa». Le dice Gesù: «Sono io, che parlo con te». In quel momento giunsero i suoi discepoli e si meravigliavano che parlasse con una donna. Nessuno tuttavia disse: «Che cosa cerchi?», o: «Di che cosa parli con lei?». La donna intanto lasciò la sua anfora, andò in città e disse alla gente: «Venite a vedere un uomo che mi ha detto tutto quello che ho fatto. Che sia lui il Cristo?». Uscirono dalla città e andavano da lui. Intanto i discepoli lo pregavano: «Rabbì, mangia». Ma egli rispose loro: «Io ho da mangiare un cibo che voi non conoscete». E i discepoli si domandavano l’un l’altro: «Qualcuno gli ha forse portato da mangiare?». Gesù disse loro: «Il mio cibo è fare la volontà di colui che mi ha mandato e compiere la sua opera. Voi non dite forse: “Ancora quattro mesi e poi viene la mietitura”? Ecco, io vi dico: alzate i vostri occhi e guardate i campi che già biondeggiano per la mietitura. Chi miete riceve il salario e raccoglie frutto per la vita eterna, perché chi semina gioisca insieme a chi miete. In questo infatti si dimostra vero il proverbio: uno semina e l’altro miete. Io vi ho mandati a mietere ciò per cui non avete faticato; altri hanno faticato e voi siete subentrati nella loro fatica». Molti Samaritani di quella città credettero in lui per la parola della donna, che testimoniava: «Mi ha detto tutto quello che ho fatto». E quando i Samaritani giunsero da lui, lo pregavano di rimanere da loro ed egli rimase là due giorni. Molti di più credettero per la sua parola e alla donna dicevano: «Non è più per i tuoi discorsi che noi crediamo, ma perché noi stessi abbiamo udito e sappiamo che questi è veramente il salvatore del mondo».

TUTTE LE LETTURE

 
Torneo Serale 2019
Scritto da Andrea   

Il gruppo sportivo oratoriano nel 2019 compie 50 anni e per festeggiare con tutta la comunità ha rivoluzionato il tradizionale torneo serale.

Tante sono le novità: dal torneo dei Rioni alla serata "vecchie glorie".

Nella sezione Documenti è stato inserito il documento di presentazione del torneo e le date delle partite per ogni categoria.

 
Carnevale ambrosiano dei ragazzi - 2019
Scritto da Roberto   

"CHE BELLOOOO!

CHE COS'E'?

Ricordando il 500o anniversario della morte di Leonardo da Vinci festeggiamo il carnevale ambrosiano con una grandissima sfilata dall'oratorio di Sovico fino a quello di Macherio,



Clicca sulla foto

 
Quaresima 2019 - Messaggio del Santo Padre
Scritto da Roberto   

«L’ardente aspettativa della creazione è protesa verso la rivelazione dei figli di Dio» (Rm 8, 19)

Cari fratelli e sorelle, ogni anno, mediante la Madre Chiesa, Dio «dona ai suoi fedeli di prepararsi con gioia, purificati nello spirito, alla celebrazione della Pasqua, perché […] attingano ai misteri della redenzione la pienezza della vita nuova in Cristo» (Prefazio di Quaresima 1). In questo modo possiamo camminare, di Pasqua in Pasqua, verso il compimento di quella salvezza che già abbiamo ricevuto grazie al mistero pasquale di Cristo: «nella speranza infatti siamo stati salvati» (Rm 8,24). Questo mistero di salvezza, già operante in noi durante la vita terrena, è un processo dinamico che include anche la storia e tutto il creato. San Paolo arriva a dire: «L’ardente aspettativa della creazione è protesa verso la rivelazione dei figli di Dio» (Rm 8,19). In tale prospettiva vorrei offrire qualche spunto di riflessione, che accompagni il nostro cammino di conversione nella prossima Quaresima.

Leggi tutto...
 
Festa del tesseramento alpino
Scritto da Roberto   

Con la "Festa del Tesseramento" del Gruppo Alpini di Sovico, hanno preso inizio le attività per ricordare l'importante anniversario del Gruppo che quest'anno compie novant'anni di fondazione.

Clicca sulla foto

 
Vacanze 2019
Scritto da Roberto   

Al termine del cammino di Catechesi, la Comunità Pastorale - Pastorale Giovanile propone i seguenti campi estivi presso SPORT HOTEL PAMPEAGO - PAMPEAGO (TN)

PRIMO TURNO per 1a e 2a Media: dal 7 al 12 Luglio 2019

SECONDO TURNO per 3a Media: dal 12 al 17 Luglio 2019

TERZO TURNO per ADO - 1a Superiore: dal 17 al 23 Luglio 2019

QUARTO TURNO per ADO - 2a e 3a Superiore: dal 23 al 29 Luglio 2019

Le iscrizioni si aprono il 15/03/19 (fino ad esaurimento posti)

 

Per tutte le informazioni potete scaricare il pieghevole, cliccando su:

 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 6 di 9
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB